SEMI LAVORATI

Produzione propria di Lingotti in Silicio Multicristallino.
Importazione e distribuzione di silicio, wafer e dei semilavorati utilizzati nella produzione dei moduli fotovoltaici (Celle, EVA, Backsheet, Junction Boxes, Vetro, Profili in alluminio). Disponibilità dei materiali con diverse specifiche in base alle tipologie di moduli prodotti. Consegne rapide in Italia ed Europa grazie alla distribuzione diretta dal magazzino di Alessandria.

Silicio

Il silicio è il materiale base più ampiamente utilizzato per la produzione di moduli fotovoltaici e rappresenta il principale componente delle celle solari. È un elemento semiconduttore che offre le proprietà elettroniche necessarie per convertire l’energia solare in energia elettrica attraverso l’effetto fotovoltaico. Grazie alle sue proprietà elettroniche, all’abbondanza e alla versatilità, il silicio è diventato il materiale di riferimento per la produzione di moduli fotovoltaici. La continua ricerca e innovazione nel settore stanno contribuendo a migliorare ulteriormente l’efficienza e le prestazioni dei moduli solari in silicio, rendendo l’energia solare sempre più competitiva come fonte di energia rinnovabile e sostenibile.

Lingotti

Attraverso un processo di fusione e di successiva solidificazione, il silicio viene trasformato in un lingotto di diverse dimensioni in base alla tecnologia utilizzata (Polycristallino, Monocristallino, ecc.). Il lingotto risultante viene poi squadrato per ottenere dei brick di forma regolare, le cui dimensioni sono quelle dei wafer che si otterranno. Il brick viene levigato attraverso un processo di polishing ed è pronto per essere ulteriormente affettato in wafers.

Wafer

Si definisce wafer la “fetta” di silicio che, opportunamente lavorata, diventerà una cella fotovoltaica. Attraverso un processo di taglio, i brick vengono affettati in wafer di diverse dimensioni e spessore. Le più recenti evoluzioni produttive hanno portato all’utilizzo di celle tagliate a metà o a un terzo. Sono quindi le wafer che vengono tagliate a queste dimensioni. La wafer è “l’anima” del pannello fotovoltaico, può essere multi o monocristallina, in base al processo di crescita del lingotto.

Celle

Attraverso diversi processi chimici la wafer viene trasformata in una cella fotovoltaica. La cella può essere multi o monocristallina, in base alla tipologia della wafer. Lo sviluppo tecnologico ha portato a un costante aumento delle dimensioni delle celle e del numero dei busbar attraverso i quali viene trasmessa la corrente. Negli ultimi anni si sono sviluppate nuove tecnologie che portano ad avere i punti di contatto della cella sul retro della stessa.

Vetro

Lastre di vetro utilizzate per la produzione dei moduli fotovoltaici. Di diverse dimensioni, i vetri hanno beneficiato di un particolare trattamento antiriflesso (ARC) volto ad aumentare la produttività del modulo fotovoltaico. Idonei alla produzione dei moduli FV standard o BIPV. Possono presentarsi Textured o ARC, con certificato SPF.

Cornici

I profili di alluminio incorniciano il modulo fotovoltaico sigillandolo da eventuali infiltrazioni d’acqua. Le cornici sono disponibili con diverse dimensioni e diversi disegni delle sezioni. Generalmente di colore argento, si possono avere anche in altri colori come nero, per produzione di moduli full black o rossi per integrazione architettonica. Anodizzate alluminio 10 um -25 Um e colorati, leghe 6063, 6005 in T5 o T6.

Backsheet

Il Backsheet è la parte posteriore del modulo fotovoltaico. Si tratta di un film in vinile su cui poggiano le celle incapsulate all’interno delle’EVA. Il prodotto è disponibile con diverse specifiche e dimensioni. Sono a disposizioni diversi colori: bianco/bianco per moduli standard, nero/nero per moduli full black o trasparente per applicazioni particolari.

EVA

L’EVA (Ethylene Vinyl Acetate) è un film termoplastico utilizzato nella produzione dei moduli fotovoltaici. Le stringhe di celle vengono incapsulate all’interno di uno strato frontale e uno posteriore di EVA in modo che rimangano immobili durante il processo produttivo. Le caratteristiche dell’EVA permettono la trasmissione dei raggi del sole la flessibilità dello stesso.. Sono a disposizione diverse misure. Disponibilità anche di POE ed EPE. Qui il datasheet dell’EVA distribuito dalla Lux.

Junction Boxes

Le scatole di giunzione sono la parte terminale del modulo. Dalle scatole escono i cavi che collegano un modulo ad un altro sulla stessa stringa e conducono la corrente prodotta dal pannello. Diverse tipologie di modulo richiedono diverse tipologie di Junction boxes, tutte distribuite dalla Lux. Disponibili anche con diverse lunghezze di cavi. Scatole di connessione per prestazioni elevate, da 0 a 5 diodi, con o senza cavo. Certificazioni 1000 Vdc – 1500 Vdc, UL, TUV.